Blockchain oggi vs. ieri: cosa cambia?

La differenza fondamentale tra Blockchain, le tecnologie di registro distribuito (DLT) e le relative criptotecnologie oggi è che ora comprendiamo come queste tecnologie devono adattarsi e si stanno adattando al mondo così com’è. Nel 2008, quando la blockchain e il suo caso d’uso famoso di BitCoin sono apparsi in vista, con un’eccitazione senza fiato discussioni sul completo decentramento degli acquisti e sui futures senza banche scorrevano liberamente attraverso il discorso pubblico. Ma questo futuro sta ancora prendendo forma. Spettacolari furti di BitCoin e un’elaborazione dei pagamenti ancora più lenta in modo spettacolare hanno dimostrato che il potenziale radicale risiede saldamente nel futuro.

Oggi stiamo assistendo a un approccio più governato e orientato allo scopo reti di blockchain. Laddove il concetto originale di blockchain era quello di abilitare un sistema immutabile senza fiducia, gli attuali successi nel mondo reale si basano su un approccio basato sui consorzi alla verifica della fiducia e dell’attività del libro mastro. Pensala in questo modo: in origine qualsiasi entità potrebbe partecipare a una blockchain, sia per contatti intelligenti che per transazioni bancarie. Oggi, attori affermati nei servizi di regolamento stanno collaborando sullo stesso libro mastro con la stessa forma di contratto intelligente per eliminare le spese generali delle transazioni. Le tecnologie emergenti del registro distribuito stanno formando approcci basati sul consenso alla blockchain all’interno dei domini aziendali. Ad esempio, la DLT e la struttura del contratto intelligente per il regolamento delle transazioni commerciali sono incapsulate dagli attori del settore acquisiti. Allo stesso modo, le applicazioni governative di un determinato DLT + blockchain (contratti intelligenti) stanno ridefinendo il modo in cui il titolo viene registrato e trasferito.

Distributed Ledger Le tecnologie sono la spina dorsale delle blockchain

Oggi qualsiasi discussione utile sulla blockchain richiede una solida comprensione del motivo per cui i DLT sono importanti e del ruolo che svolgono gioca nel realizzare le promesse delle tecnologie blockchain. Tecnologicamente, tutte le blockchain sono DLT, ma non tutte le DLT sono blockchain. Eppure per una comprensione laica dovremmo chiederci, cosa abilita un libro mastro distribuito?

  1. Fornisce immutabilità: attraverso le tecniche crittografiche, le singole voci registrate nel libro mastro non possono essere modificate. Se un errore deve essere corretto, viene inserita una voce successiva.
  2. Controlla la trasparenza: poiché il registro è distribuito, tutti i partecipanti può vedere qualsiasi transazione e l’associazione dei proprietari delle transazioni e dei partecipanti. In alternativa, l’architettura dei dati può controllare la trasparenza per limitare l’esposizione di determinati tipi di dati.
  3. Fornisce una validità basata sul consenso: Le entità che condividono la tecnologia blockchain DLT e/o la logica aziendale in caso di contratto, convalidano i record blockchain quasi in tempo reale.
  4. Può essere aperto o chiuso: un libro mastro distribuito può essere aperto, come BitCoin, o autorizzato a un gruppo selezionato di entità. In Fintech stiamo vedendo un numero crescente di reti blockchain autorizzate.
  5. Consente la stabilità operativa: in virtù della sua distribuzione, viene evitato un punto centrale di fallimento. Quasi in tempo reale i dati blockchain vengono replicati nel registro distribuito.

Industria dei mutui e Blockchain: giorni precoci ma importanti

Un rapido sguardo all’ampiezza e la profondità di innovazione blockchain ipotecaria segna progressi verso ciò che sembra essere un’evidenza soglia di modifica:

  • Automatizzare l’avvio, l’esecuzione e l’assistenza di un mutuo per istituti di credito e acquirenti
  • Espandi la varietà di prodotti evitando la necessità di difendere le persone per ogni nuova linea di prodotti ipotecari
  • Utilizza la criptovaluta come garanzia di prestito tramite i mercati dei prestiti crittografici
  • Combina AI e blockchain per creare un mutuo crittografico (asset basato su monete stabile, fungibile)
  • Processi di due diligence e audit contro pool di mutui cartolarizzati
  • Abilitare un mercato di equità domestica tramite stable coin, NFT (token non fungibili) e blockchain
  • Scambia titoli digitali basati su blockchain (che include mutui)
  • Titolo come NFT, come contratto intelligente

Questo è solo un esempio: quasi ogni punto di azione e attrito operativo del mutuo è soggetto a modifiche per mano della blockchain. Realtà semplici come la consegna di documenti agli investitori possono essere evitate in virtù dell’uso a monte della blockchain sui DLT. Non è solo una questione di efficienza operativa. In generale, blockchain e DLT consentono nuove forme di creazione di valore.

    Simile all’avvento di Internet, le piattaforme DTL, DeFi, blockchain e la relativa tecnologia crittografica stanno aprendo strade per molteplici modelli di business che solo pochi anni fa erano semplicemente difficili da immaginare. La differenza è che oggi blockchain e DLT stanno crescendo di concerto con le nuove pressioni del mercato insieme ad altre tecnologie profondamente potenti, ad esempio AI/ML, Cloud, Quantum, Natural Language, ecc.

    Digitale di ieri in contrasto con digitale di domani

    Nel non- In un passato troppo lontano, quando l’industria dei mutui parlava di digitale, era in gran parte incentrata sul percorso del cliente o forse su una migliore integrazione e utilizzo dei dati. In quella cornice, digitale significava efficienza. E mentre in gran parte si stanno realizzando guadagni di efficienza, la struttura fondamentale di un mutuo, la produzione di mutui e il valore creato dalle entità nell’ecosistema dei mutui rimangono in forma e funzione familiari.

    Il grande sforzo dietro l’implementazione delle tecnologie blockchain nell’impronta del valore della tua azienda sta rispondendo alla domanda impegnativa su come puoi riorganizzare i modelli stabiliti della tua azienda. Come si può non solo creare valore attuale in modo più efficiente, ma come generare nuove forme di interazione, comportamento e redditività?

    È incoraggiante che si stiano delineando normative abilitanti, dalla Lettera interpretativa OCC 1174, dove DLT e stable coin prendono ufficialmente posto nelle attività di pagamento bancario, alla Proposta dell’UE del 2020 per un regime pilota per le infrastrutture di mercato basate sulla tecnologia del registro distribuito. Chiaramente il posto e lo spazio per questa tecnologia trasformativa si stanno aprendo.

    Viviamo in tempi difficili, forse economicamente difficili. La domanda più grande è come noi, come leader e proprietari, affrontiamo la volatilità del mercato, la sostenibilità economica e abbiamo successo oggi e domani. L’elenco sopra di blockchain utilizza come esempio le aziende che immaginano e implementano un nuovo futuro. Trova dove si trovano le barriere nella creazione di valore. Organizzati intorno al futuro. Potresti essere piacevolmente sorpreso.

Leggi la notizia originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.